Gestione fondi Pnrr, il Comune di Isernia cerca due funzionari

Il Comune di Isernia intende conferire due incarichi di lavoro autonomo si sensi dell’art. 7 commi 6 e 6 bis del D. Lgs. n 165/2001 a due professionisti
per i seguenti profili MIDDLE: tecnico (FT) e progettazione e animazione
territoriale (FP); ogni incarico verrà finanziato attraverso risorse PNRR e per attività afferenti
allo stesso, secondo quanto previsto dall’art 11 del D.L. n. 36/2022 convertito in legge, L. n. 79/2022. Gli incarichi conferiti verranno svolti senza vincolo di subordinazione per i
seguenti ruoli:
-supporto all’Amministrazione comunale per la progettazione e per
l’attuazione di opere/interventi pubblici a valere su risorse del PNRR;
-supporto per l’analisi e per la gestione dei sistemi informatici esistenti, per la
progettazione e per il processo di digitalizzazione amministrativa;
-supporto per la progettazione e per la gestione di percorsi di animazione e
innovazione sociale nonché altre forme di programmazione territoriale (ad
esempio Strategia Area Urbana….Strategia Area Interna) anche per la raccolta dei fabbisogni del territorio e definizione e attuazione di progetti/servizi per la
cittadinanza; in applicazione del regolamento per il conferimento degli incarichi di lavoro autonomo, di cui decreto n. 107 del 08/06/2018 del direttore
dell’Agenzia per la Coesione Territoriale, il compenso giornata/persona sarà di
300 € al netto degli oneri accessori di legge e dell’Iva per i profili individuati Middle con esperienza lavorativa almeno uguale o superiore a 3 anni. Il compenso annuo omnicomprensivo per i tre profili sarà pari ad € 38.366,23,
comprensivo di iva e oneri accessori, con una ripartizione di giornate massime pari a 100 giornate annue. Requisiti per l’ammissione:
a) Laurea conseguita in esito a un corso di studi di durata non inferiore a
quattro anni secondo l’ordinamento didattico previgente al decreto
ministeriale 3 novembre 1999, n. 509 (DL) o titolo equipollente ai sensi di legge, ovvero laurea magistrale (LM) o laurea specialistica (LS) equipollente, secondo quanto previsto dal DM del 9 luglio 2009 e successive modificazioni
b) Abilitazione all’esercizio della professione per il profilo tecnico (FT);
c) Capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse di buon livello per il profilo FP, di livello ALTO per i due profili
tecnici;
e) Idoneità fisica alle mansioni connesse all’incarico da conferire;
f) Non essere stati licenziati da un precedente pubblico impiego né essere
stati destituiti o dispensati dall’impiego o collaborazione presso una Pubblica
Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego, ai sensi dell’art. 127, comma 1, lettera d) del D.P.R. 10 gennaio 1957, n. 3;
g) non trovarsi in alcuna condizione di incompatibilità e inconferibilità previste
dal D.Lgs. n. 39/2013 al momento del conferimento dell’incarico. Per i candidati in possesso di un titolo di studio conseguito all’estero,
l’assunzione sarà subordinata al rilascio, da parte dell’autorità competente, di
un provvedimento di equivalenza del titolo posseduto al titolo richiesto dal
presente avviso ai sensi dell’art. 38, D.Lgs. n. 165/2001. In tal caso, il candidato dovrà espressamente dichiarare nella propria domanda di partecipazione di
aver avviato l’iter per l’equivalenza del proprio titolo di studio previsto dalla richiamata normativa. Tutti i requisiti d’accesso prescritti debbono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della
domanda di ammissione al concorso. La mancanza dei requisiti richiesti comporta l’esclusione dal concorso.
Termini e modalità di presentazione delle candidature.
La domanda deve essere corredata dai seguenti documenti:

  • curriculum professionale datato e sottoscritto;
  • copia di un documento di identità in corso di validità.
    La domanda di ammissione alla selezione, redatta su carta semplice, utilizzando
    il fac-simile allegato al presente avviso, debitamente sottoscritta ed indirizzata
    al Comune di Isernia – Piazza Marconi 3, ISERNIA (IS), dovrà essere trasmessa
    mediante posta elettronica certificata all’indirizzo comuneisernia@pec.it;
    LE DOMANDE DOVRANNO PERVENIRE AL COMUNE DI ISERNIA A PARTIRE
    DAL 16 GENNAIO 2023 ED ENTRO E NON OLTRE IL TERMINE PERENTORIO
    DELLE ORE 00:59 DEL 26 GENNAIO 2023.