Gas Radon, “Le scuole termolesi sono sicure. Dati al di sotto della soglia europea”

Pma

REDAZIONE TERMOLI

Le scuole termolesi sono sicure dal punto di vista dell’esposizione dei bambini che le frequentano al gas radon. E’ questa la notizia che si è avuta questa mattina in conferenza stampa presso il comune di Termoli alla presenza dell’assessore all’Ambiente, Filomena Florio e del vicesindaco di Termoli, Maricetta Chimisso. “Abbiamo portato a compimento il monitoraggio nelle scuole di via Tremiti e via Volturo -ha specificato la Florio- e il Comune ha fatto più di quanto avrebbe dovuto fare con il risultato di avere, ad oggi, una risoluzione del problema con una concentrazione di gas radon che si attesta ben al di sotto della soglia stabilita dall’Unione Europea”. I controlli sono quindi stati disposti su tutte le scuole comunali frequentate dai bambini. Dagli asili nido, all’infanzia alle elementari. “Abbiamo notato – ha poi spiegato la Chimisso- come la concentrazione di gas radon era più forte nelle stanze che rimanevano chiuse a lungo e quindi sono state posizionate delle bocchette di aspirazione per garantire un sistema di aerazione permanente”. Facendo poi riferimento alle polemiche nate sulla questione radon la Chimisso ha concluso: “Le polemiche non avevano ragione di esistere. I dati non erano tali da alimentare allarmismo. Voglio allora lanciare un appello dicendo che ben vengano le azioni di sensibilizzazione nei confronti del radon ma vorrei che la stessa forza venisse impiegata anche per sensibilizzare chiunque sul corretto modo di trasportare i bambini in auto”.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli