Gadget contraffatti al concerto di Alessandra Amoroso, denunciati due campani

Domenica scorsa la nota cantante si è esibita all'Auditorium Unità d'Italia

I finanzieri del Comando Provinciale di Isernia, in occasione del concerto di Alessandra Amoroso, tenutosi domenica scorsa presso l’auditorium Unità d’Italia di Isernia hanno beccato due campani, D.M.N. di 31 anni e G.M. di 28 anni, entrambi residenti a Napoli che, nei pressi della struttura, vendevano agli spettatori gadget che riproducevano il volto e il logo dell’artista. Le Fiamme Gialle hanno così proceduto al sequestro di 248 articoli illecitamente commercializzati ed hanno denunciato i due soggetti che ora dovranno rispondere del reato di contraffazione.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli