“Futuro Proximo”, Umberto Maria Giardini domenica al Brickout

Arriva domenica sera a Campobasso un artista che ha fatto della qualità e delle credibilità artista un segno della sua carriera. Umberto Maria Giardini, una volta chiamato Moltheni, uno degli autori più interessanti della musica contemporanea, domenica sera dalle ore 19,30 salirà sul palco del Brickout, circolo Arci in Via Garibaldi, per presentare il suo ultimo album ‘Futuro Proximo’, pubblicato lo scorso 3 febbraio per La Tempesta Dischi. Dieci tracce in cui la scrittura, toccante e autorevole, si fa più complessa, impreziosita da elementi di prog moderno e rock disilluso, toccante ed autorevole. Traiettorie geometriche mai banali, arrangiamenti che si sviluppano in un gioco di incastri e melodrammaticità, costituiscono gli ingredienti perfetti per questo lavoro autorevole, maturo e a suo modo diverso dai precedenti. Album decisamente elettrico e dotato di grande carisma sia nei suoni che nel linguaggio, ‘Futuro Proximo’ può essere considerato il capolavoro assoluto di Umberto Maria Giardini. L’ingresso al concerto, va precisato, è riservato ai soli soci Arci.