Furti nelle scuole, in tre beccati in possesso di chiavi e grimaldelli

Fermati da una Volante e residenti nella provincia di Napoli non hanno saputo giustificare agli agenti la loro presenza in città

Zoo Vet Before

ISERNIA

L’intensificazione dell’attività di controllo del territorio voluta dal Questore Roberto Pellicone continua a dimostrare la propria efficacia nella prevenzione dei reati. Nella tarda serata di domenica, gli agenti della Squadra Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno intercettato, in Piazza della Repubblica, un’autovettura con tre persone a bordo alle quali hanno intimato l’alt per procedere al loro controllo. Gli agenti hanno preceduto al controllo essendosi insospettiti per l’atteggiamento assunto dall’uomo che era alla guida del mezzo, il quale, alla vista dell’auto della Polizia di Stato, rallentava improvvisamente l’andatura. I tre uomini a bordo, un 51enne, un 23enne e un 22enne, tutti residenti nella provincia di Napoli, non hanno saputo fornire agli agenti un motivo valido che ne giustificasse la presenza in città. Dall’interrogazione in Banca Dati, sono risultati diversi pregiudizi di Polizia per reati contro il patrimonio, e in particolare furti all’interno di istituti scolastici, sono stati accompagnati in Questura per gli accertamenti del caso. I poliziotti, a seguito di un’accurata perquisizione all’interno dell’autovettura,  hanno rinvenuto numerosi strumenti di effrazione idonei alla commissione di furti, in particolare due seghetti, due lame da seghetto di 14 cm e due di 30 cm, un punteruolo in metallo e diverse paia di guanti. Gli agenti li hanno, quindi, denunciati all’Autorità Giudiziaria per possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli, notificando loro anche l’avvio del procedimento amministrativo finalizzato all’emissione del provvedimento del Foglio di Via Obbligatorio dalla Provincia di Isernia con divieto di ritorno.

Zoo Vet After

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli