Frana di Rio Vivo, le condizioni meteo avverse peggiorano la situazione

Di Rienzo

TERMOLI. Partiranno non appena ci sarà un miglioramento delle condizioni atmosferiche i lavori di consolidamento del costone di Rio Vivo che nella giornata di lunedì ha costretto la famiglia che abita al civico 272 a lasciare la propria abitazione. E la pioggia che questa mattina si è abbattuta su Termoli non ha certo reso più semplice la situazione. A causa delle precipitazioni, infatti, il misto di terra e sabbia che compone il costone sta continuando a riversarsi pericolosamente in strada. Di qui anche un aumento dei disagi per i sei occupanti della palazzina nella periferia di Termoli che hanno trascorso la prima notte in albergo a spese del Comune come avvenne anche lo scorso anno. Anche in quell’occasione le famiglie si erano trovate a fare i conti con la preoccupazione di trovarsi senza casa. Ad aggravare la situazione c’è l’acqua che continua a infiltrarsi nel terreno portando a un continuo movimento della frana con uno scivolamento verso il basso. Di qui il fiume di acqua che si è riversata fino in strada e dentro al garage del civico 270, ugualmente evacuato dalla Polizia Municipale e dai vigili del fuoco nel primo pomeriggio di lunedì nonostante l’abitazione sia di proprietà di una famiglia pugliese e sia abitata solo in estate per trascorrere le vacanze in riva al mare. La soluzione del problema è già al vaglio del Comune che ha intenzione di intervenire non appena le condizioni del tempo andranno verso un miglioramento per poi puntare ai lavori di consolidamento dell’intero costone per evitare che si possa incorrere di nuovo nello stesso problema. Un consolidamento che potrà avvenire non appena il proprietario del terreno concederà l’autorizzazione all’avvio dei lavori che, peraltro, hanno già ricevuto il finanziamento di 90mila euro di fondi regionali appartenenti alla Protezione Civile.

 

Di Rienzo

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli