Fondazione Macte: la maggioranza del consiglio comunale di Termoli approva l’atto costitutivo e lo Statuto

Di Rienzo

REDAZIONE TERMOLI.

Approvazione dello schema di atto costitutivo e dello Statuto della Fondazione che dovrà gestire il M.A.C.TE. (Museo di arte contemporanea di Termoli in via Giappone). Era questo uno dei punti all’ordine del giorno del consiglio comunale di Termoli che si è svolto questa mattina presso la sala consiliare del municipio e che dopo una intera mattinata è stato anche approvato dalla maggioranza. Una discussione lunga su questo delicato argomento che ha tenuto impegnati i membri della minoranza che uno ad uno si sono alternati in diversi interventi.

Da Marinucci a Ciarniello, da Di Michele a Paradisi, Di Brino e Marone tutti hanno cavalcato la stessa linea d’onda ritenendosi magari anche favorevoli all’apertura del Macte alla Fondazione ma in un modo diverso. “E’ troppo sbilanciato verso la parte privata” ha detto Marinucci. “Il Comune avrebbe 2 persone nel consiglio d’amministrazione su 6 in totale. In grandi città come Venezia, Torino, Firenze, le Fondazioni sono pubbliche e in seconda battuta viene l’intervento del privato”. Per Ciarniello si tratta dell’ennesimo “Atto di privatizzazione da parte di questa amministrazione. Il Comune-ha poi continuato- avrebbe dovuto interpellare la sovraintendenza prima di tutto”.

Di Michele ha poi puntato il dito contro l’amministrazione parlando anche della questione del Premio Termoli e di Achille Pace, fondatore della ‘manifestazione’. “Io mi vergogno per voi che non avete avuto minimamente rispetto di un 94enne”. Ha poi raccontato come, a suo dire, tale proposta, in commissione, sia stata velocemente approvata. E ha concluso: “La maggioranza supinamente accetta tutto”. Anche per Paradisi la Fondazione, cosi come impostata, non è da fare. “Non siamo nessuno per concedere a titolo gratuito e a tempo illimitato un patrimonio pubblico”. La minoranza ha quindi fatto una mozione d’ordine con la quale si richiedeva il rinvio in commissione. La mozione è però stata respinta con 13 voti contrari e 7 favorevoli.

Di Rienzo

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli