Fondazione Giovanni Paolo II, ultimati i lavori del nuovo poliambulatorio di Cercemaggiore

Lunedì 20 maggio alle ore 16 il Comune consegnerà ufficialmente i locali

L’impegno è stato mantenuto. I lavori di adeguamento strutturale dello stabile  del convento di Santa Maria della Libera sono stati ultimati in tempi record. Lunedì 20 maggio alle ore 16 il Comune consegnerà ufficialmente i locali alla Fondazione “Giovanni Paolo II”. Nell’arco di qualche settimana, quindi, il Poliambulatorio sarà operativo.

Il taglio del nastro si svolgerà nell’area dedicata alla nuova struttura sanitaria a Cercemaggiore in c.da Convento, s.n. alla presenza del Sindaco, Vincenza Testa, e del Presidente della Fondazione, Maurizio Guizzardi. Il nuovo Poliambulatorio nasce per offrire servizi sanitari d’eccellenza all’intera area della valle del Tammaro e del Fortore, ma anche ai cittadini della vicina Campania. Esami di laboratorio; visite specialistiche(ginecologiche, chirurgiche, cardiologiche, anestesiologiche, fisiatriche), queste sono alcune delle prestazioni erogate. L’elenco definitivo verrà stabilito nelle prossime settimane. Verranno organizzati anche eventi formativi, progetti di ricerca e soprattutto attività sociali al servizio delle persone più deboli. Il progetto, infatti, rientra nelle iniziative di solidarietà promosse dalla Fondazione sul territorio. Il percorso di cooperazione istituzionale è iniziato circa un anno fa quando la “Cattolica” ha organizzato, nei locali della Scuola comunale, le giornate della salute: visite ed esami gratuiti per la prevenzione oncologica e cardiovascolare. Visto il grande interesse della popolazione, l’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Vincenza Testa,  si è fatta promotrice di questo progetto coinvolgendo la Fondazione.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com