Fondazione Giovanni Paolo II, personale in stato di agitazione

I sindacati chiedono l'apertura di un confronto con le parti interessate

Zoo Vet Before

Le organizzazioni sindacali, in una lettera inviata al Direttore Generale della Fondazione Giovanni Paolo II, al Presidente della Regione ed al Prefetto di Campobasso affermano la «proclamazione dello stato di agitazione sindacale del personale della Fondazione Giovanni Paolo II e la richiesta di incontro per l’espletamento delle procedure di raffreddamento e conciliazione in conformità con quanto disposto dalla legge 146/90, così come modificato dalla legge 83/2000, art.2, comma 2».

Gli stessi sindacati «comunicano di aver ricevuto mandato nell’assemblea del 28.12.2018 per la proclamazione dello stato di agitazione sindacale per i seguenti motivi:

  • 1) mancato rinnovo del contratto di lavoro della sanità pubblica periodo 2006/2009;
  • 2) mancato rinnovo ed adeguamento economico del contratto di lavoro della sanità pubblica sottoscritto in data 21.05.2018.

Considerato che le rivendicazioni fatte nel tempo dai sindacati sono rimaste puntualmente inevase al momento l’unica strada percorribile rimane il tentativo di conciliazione per questo si proclama lo stato di agitazione del personale e s’invitano le SS.LL. in indirizzo ad aprire con urgenza un tavolo di confronto».

Zoo Vet After

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli