‘Final Eight’, presenta questa mattina la kermesse firmata Cln Cus Molise

Confcommercio

REDAZIONE

È cominciato il count down per la Final Eight 2019 di calcio a 5 che si terrà al PalaUniMol da venerdì a domenica, organizzata dal Circolo La Nebbia Cus Molise. Questa mattina la kermesse tricolore che vedrà in campo le migliori otto squadre d’Italia, è stata presentata a stampa e appassionati nel PalaUniMol. Con un parterre di assoluto livello a rendere merito alla grande manifestazione che attende la città di Campobasso e il Molise tutto, è stato fatto il primo passo verso quello che sarà un grande evento sportivo. Ad aprire i lavori della conferenza moderata dal collega Carmine Aceto, il presidente del Cus Molise, Maurizio Rivellino. “Grazie a tutti coloro che ci hanno sostenuto nell’organizzazione di questo evento fin dalla nostra candidatura – spiega – la
sinergia tra tutte le forze sportive e politiche della nostra regione ha avuto la meglio. Il Cus ha storicamente una grande tradizione nel calcio a 5 e la qualificazione a questa Final Eight ne è la dimostrazione. Per questo ringrazio mister Sanginario che è il condottiero di questi splendidi ragazzi con l’auspicio che possa essere una manifestazione foriera di soddisfazioni per noi”. Parole di elogio sono arrivate anche dal sindaco di Campobasso Antonio Battista, da sempre vicino al mondo dello sport. “Senza la squadra tutto questo non sarebbe stato possibile – assicura – quindi complimenti ai ragazzi. Mi preme sottolineare poi come la sinergia fra tutte le istituzioni è il segnale importante che la nostra terra, seppur piccola, non è poi così arida come si potrebbe pensare. L’assegnazione di questa Final Eight è il riconoscimento al grande lavoro e alle capacità del Cus Molise che ha dimostrato ancora una volta il suo grande valore”. “In bocca al lupo a tutti e complimenti per l’organizzazione di questa grande manifestazione – ha sottolineato l’assessore allo sport del Comune di Campobasso, Rubino. Il presidente del Coni Regionale Guido Cavaliere ha rimarcato l’importanza del lavoro di squadra. “È un successo di tutti – assicura Cavaliere – un successo che certifica la forza della nostra regione.
Lo sport aggrega e l’organizzazione di questo evento lo conferma a chiare lettere. Uniti si possono fare grandi cose”. Un contributo importante è stato dato dalla Figc Comitato Regionale Molise con in testa il presidente Di Cristinzi. “Un grazie alla società del Cln Cus Molise, al Cus Molise e all’UniMol che hanno deciso di investire ancora risorse e passione per mettere su un grande evento – spiega Di Cristinzi – l’unione tra tutte le forze sportive e istituzionali porta sempre a grandi eventi come questo. Dobbiamo essere fieri e orgogliosi di poter ospitare la Final Eight”. Soddisfazione e non potrebbe essere altrimenti è stata espressa dal presidente del Cln Cus Molise, Nicola Dell’Omo. “Un grazie sentito va alle istituzioni – sottolinea – che ci hanno come sempre affiancato e sostenuto nell’organizzazione di questo evento che darà lustro al Molise, all’UniMol, Un grazie a tutti coloro che lavorano quotidianamente in questa struttura e fanno sì che tutto ciò sia possibile. Il Comune di
Campobasso, la Regione, il Coni e la Figc ci sono state sempre accanto ed è anche grazie a loro che è stato possibile organizzare un simile evento. Siamo fieri e orgogliosi di poter ospitare a Campobasso il grande futsal. Infine, ma non perché meno importante, un grazie va al nostro tecnico Marco Sanginario che con passione, competenza e sacrificio ha costruito questa qualificazione guidando un gruppo di ragazzi straordinari”.
“Dopo l’organizzazione dei Cnu dello scorso anno ci apprestiamo ad ospitare la Final Eight di Coppa Italia – assicura Marco Sanginario tecnico del Cln Cus Molise e coordinatore delle attività sportive del Cus – un grazie a tutti coloro che ci sostengono, all’UniMol, alle istituzioni e a chi ha reso possibile l’approdo delle migliori otto squadre di serie B a Campobasso. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico – prosegue Sanginario – quelle che hanno raggiunto la Final Eight sono tutte squadre validissime quindi dovremo fare molta attenzione. Certo, scenderemo in campo per provare a fare il massimo, consapevoli che sarà per tutti noi una grande vetrina”. A chiudere i lavori ci ha pensato l’Assessore allo sport della Regione Molise, Vincenzo Niro. “Siamo noi che ringraziamo chi riesce ad organizzare eventi così importanti – assicura – che danno lustro alla nostra regione e danno a noi la possibilità di essere presenti”. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico Niro scherza sul risultato finale: “Dovete arrivare primi – dice – non ci accontentiamo di quello che state facendo. Questo evento precederà anche altre iniziative che come Regione Molise abbiamo in cantiere. E mi riferisco alla sesta festa regionale dello Sport che sarà una kermesse di grandissimo spessore”.

Confcommercio

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli