Fiamme vicino al camping, paura a Montenero Marina

Provvidenziale l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Termoli. Uomini del 115 in azione anche a Campomarino e Guglionesi

E’ stato il pronto intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di contrada Rivolta del Re di Termoli a evitare che l’incendio che è divampato nelle prime ore del pomeriggio di oggi, 19 agosto, a Montenero Marina avesse conseguenze ben peggiori. L’allarme è scattato verso le 13.30 quando le fiamme hanno iniziato a divorare una zona di vegetazione nei pressi del Camping Maronda, uno dei camping della zona. Immediato c’è stato l’intervento dei vigili del fuoco che ha evitato che le fiamme arrivassero a lambire anche il camping Maronda. Fiamme che, invece, hanno mangiato una zona di vegetazione incolta, sterpaglie e cannucce tipiche della macchia mediterranea fortunatamente, però, senza creare grossi danni. E’ probabile che se i vigili non fossero arrivati in tempo le conseguenze sarebbero state ben peggiori. Un altro incendio, anche in questo caso di sterpaglie, si è verificato nella mattinata a Campomarino nella zona del depuratore comunale e della foce del fiume Biferno. Anche in questo caso le fiamme hanno bruciato una fetta di vegetazione incolta e sterpaglie senza, però, creare particolari problemi. Vigili del fuoco che, invece, erano stati impegnati fino alla tardissima serata di ieri a Guglionesi dove un incendio di grandi dimensioni ha mangiato 10 ettari tra vegetazione incolta, sterpaglie, uliveti e vigneti. Le fiamme sono divampate nella zona tra Guglionesi e Montecilfone, verso il Sinarca. Il fumo, alto e nero, ha creato non pochi problemi alle abitazioni che si trovano nelle vicinanze che, però, non sono state lambite dalle fiamme. Anche in questo caso è stato l’intervento tempestivo dei vigili del fuoco di Termoli ad evitare problemi ben peggiori.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com