Festa di Santa Cecilia 2022, il Mascagni consegna i premi 

Le corde di Vito Nicola Paradiso incantano il pubblico

Chitarrista, compositore, concertista, autore e didatta, i cui metodi sono adottati in tutto il mondo, Vito Nicola Paradiso è stato l’ospite d’eccellenza della Festa di Santa Cecilia 2022, Patrona della Musica e del Bel canto, giunta alla XXIX edizione. Partecipato ed emozionante, l’evento è stato organizzato come sempre dal circolo Mascagni di Ripalimosani che con la sua Orchestra e la sua Scuola di Mandolino, riconosciuta dalla Federazione mandolinistica italiana, porta avanti una tradizione fatta di note e di storia. 

Puntuale come ogni anno il momento della consegna del Premio Musico ripese andato ai componenti dell’Orchestra Stabile che si sono distinti nel corso della scorsa stagione concertistica. Il riconoscimento è stato dunque assegnato a Carmine Cirella, Matteo Coppola, Gianluigi Di Lauro, Annalisa Palermo, Anthony Palermo e  Sonia Iadanza, che è anche presidente dell’associazione.

Presenti il Sindaco Marco Giampaolo e il vice sindaco Annamaria Trivisonno. Il primo cittadino, nel ricordare quanto sia importante conservare e portare avanti tutto il lavoro intorno alle corde dei mandolini e di tutti gli altri strumenti dell’orchestra, ha sottolineato il valore della Scuola mandolinistica ripese, che in maniera indelebile ha tracciato un solco fatto di cultura ma anche di opportunità di lavoro e di insegnamento per i giovani che la stanno seguendo. Risultati che si stanno raggiungendo grazie alla determinazione dell’instancabile ed appassionato Maestro Antonio Di Lauro, direttore artistico del Mascagni e presidente della Federazione Mandolinistica Italiana. 

E’ legata a tutti questi risultati la consegna del titolo di Maestro della Tradizione Mandolinistica della Scuola ripese a Valerio De Socio, a Gianluigi Di Lauro e ai fratelli Anthony e Annalisa Palermo. “La nostra Scuola – ha spiegato in sala il Maestro Di Lauro – può essere insegnata solo da laureati in Mandolino che hanno avuto un trascorso di frequenza di almeno sette anni nei corsi musicali del nostro Circolo e questo a seguito di delibera di Giunta Comunale che deliberò Ripalimosani Città del Mandolino nel 2016”

Presentato infine un regalo prezioso per l’associazione dal professor Carmine Cirella, che ha elaborato un database per l’archivio elettronico di tutta l’attività dell’associazione. un lavoro chirurgico che verrà messo in rete. 

Il concerto del Maestro Vito Nicola Paradiso ha segnato, tra pezzi antichi e moderni, ritmi accesi e compassati, una piacevolissima serata che ha riempito le sale del Palazzo Marchesale di musica e di calore umano. Con l’augurio al circolo Mascagni di volare sempre più in alto.