Festa della mamma in ricordo della maestra Doretta Coloccia

Sono trascorsi pochi giorni dalla perdita della nostra cara Maestra Doretta, noi, i tuoi alunni della Classe V F, di cui sei stata sempre orgogliosa, di cui hai amato ognuno di noi come un figlio, oggi il giorno della Festa della Mamma non potevano non ricordarTi e darTi un abbraccio forte forte come i tuoi tanti abbracci che in cinque anni di scuola hai sempre donato.
Si noi, come hai sempre detto….siamo i tuoi diversamente figli, Ti facciamo gli auguri per la Festa della Maestra-Mamma.
Ci hai accolti con affetto e grazia sin dal primo giorno di scuola, nel lontano 1977.
Noi che a distanza di 40 anni, nella stessa chiesa di Sant’Antonio di Padova, dove grazie ad un tuo grandissimo impegno e completa dedizione, hai rappresentato e messo in scena, con la tua classe VF, la Passione di Cristo, Noi eravamo lì, dopo 40 anni al tuo funerale.
Noi che attoniti e sconvolti, orfani della seconda madre, durante il tuo funerale, non abbiamo avuto la forza per salire sul pulpito per ricordarti quale la migliore insegnante di scuola elementare, noi che avremmo dovuto ringraziarti per la Maestra di vita che sei stata per ognuno di noi.
Ma oggi che è la Festa della Mamma possiamo ancora dirTi grazie e far emergere e far conoscere a chi non ha avuto l’onore e la fortuna di essere tuo/a alunna la grande passione e l’amore e l’impegno che hai dedicato al tuo lavoro di insegnante.
Anche durante la pandemia siamo stati sempre in contatto….i nostri messaggi erano per te, come scrivevi, la tua terapia intensiva di affetto.

Ma il coraggio e la forza con cui hai saputo affrontare la lunga malattia è stato
ancora una volta un insegnamento per Noi.
Grazie Doretta, grazie per averci aiutato a crescere, per tutto l’amore che hai donato a noi, non ti dimenticheremo mai, avrai sempre un posto speciale nel cuore di ognuno di noi.
Tiziana Santoro e tutta la classe VF