Felice: «La smania di apparire e la foga da sovraesposizione ha finito col tradire qualcuno»

L’assessore Paola Felice, in seguito ad un comunicato stampa fatto pervenire quest’oggi alle redazioni delle testate locali da un consigliere di minoranza, ha voluto rilasciare delle sintetiche precisazioni.  «Ancora una volta la smania di apparire e la foga da sovraesposizione – recita la nota – ha finito con il tradire qualcuno che, pur di scapicollarsi sui social anche durante gli stessi lavori di una commissione consiliare, dimentica di verificare ciò che dice. Eppure, a volte documentarsi è cosa semplice ed anche rapida, se ciò che realmente sta a cuore è la verità. Infatti, basterebbe consultare il sito del Comune di Campobasso per verificare che, al contrario di quanto dichiarato dal consigliere comunale, la delega all’Università il sindaco Gravina l’ha assegnata per tempo, sin dall’inizio del suo mandato, ed è di competenza della sottoscritta. Al di là di ogni altro commento o considerazione in merito, andrebbe ricordato che la contrapposizione politica è doverosa in un paese democratico, l’attenzione per ciò che si dice e per i modi che si usano nel farlo però lo sono altrettanto».