Fca, Roberti: «Futuro roseo in arrivo e si spera per nuove assunzioni»

REDAZIONE TERMOLI

Non è tardato ad arrivare il commento del sindaco di Termoli, Francesco Roberti sulle buone nuove riguardanti lo stabilimento Fca di Pantano Basso. «Apprendo con soddisfazione -ha dichiarato- le notizie che arrivano dalla Fiat. Prima l’accordo tra Fca e Psa e adesso le nuove produzioni dei motori Fire Fly che saranno prodotti nelle versioni ibdida e aspirato una volta che saranno adeguate le linee produttive. C’è un nuovo futuro che attende lo stabilimento termolese, un futuro roseo e per il quale si spera arrivino anche nuove assunzioni per far fronte alla richiesta di nuovi motori. Dopo un periodo in chiaroscuro sembra arrivato il momento di voltare pagina, lo stabilimento Fiat rappresenta il più grande indotto che si trova all’interno del nucleo industriale della Valle del Biferno. Una realtà che vede impegnati tanti termolesi e altrettanti molisani. Uno stabilimento dal quale la città adriatica non può più prescindere. E’ importante sapere che nulla di negativo accadrà a Rivolta del Re, l’incertezza è stata così superata dagli annunci di questi giorni. Con le nuove produzioni si spera anche che possa terminare la cassaintegrazione che negli ultimi dodici mesi ha interessato il personale. Il cantiere che sarà avviato a breve apre una nuova fase della Fiat in Molise. Come amministrazione comunale, lo ribadisco, abbiamo sempre seguito da vicino le problematiche dell’azienda automobilistica e dei suoi occupati nella speranza che il momento del rilancio non fosse poi così lontano. Quel momento sembra adesso essere arrivato, e tempi tecnici permettendo, e lo stabilimento Fiat di Termoli tornerà tra quelli di punta di tutto il gruppo, così come in fin dei conti è sempre stato. Siamo e restiamo a disposizione nell’eventualità si dovesse presentare qualsiasi esigenza che necessiti di un apporto della parte politica che rappresentiamo».

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com