Ex lavoratori Ittierre, arrivano gli inviati di “La7” ma Izzo accusa un malore

Il sindacalista d'improvviso si è sentito male ed è stato portato via in ambulanza

REDAZIONE
ISERNIA

Emilio Izzo è notoriamente un passionale, un moderno ”don Chisciotte” isernino che lotta in nome di tutti: deboli, sfruttati ed emarginati. Ma questa sera il sindacalista senza etichette sindacali ha rischiato davvero grosso e se l’è vista brutta. Lo ha portato via l’ambulanza del 118 dopo che si è sentito male nel corso dell’ultima assemblea pubblica degli ex Ittierre. Una vicenda, quella degli ex Ittierre, che ha destato anche l’interesse nazionale ed ha visto arrivare ieri sera a Isernia gli inviati della rete ”7” del programma ”di Martedì” di Floris. Inviati che hanno visto portar via Izzo dai sanitari e forse questo più di ogni altra cosa li ha convinti della veridicità della disperazione degli ex lavoratori Ittierre presi in giro da un Sistema che ha fatto prima credere loro di aver acquisito il diritto alla Mobilità e poi li ha abilmente raggirati, lasciandoli con le tasche vuote. Ier sera all’incontro, l’avvocato Oreste Scurti, ha preannunciato ai lavoratori il prossimo passo della lotta: quello di presentare un esposto alla magistratura per accertare chi ha raccontato frottole e chi non ha fatto il proprio dovere, pagando una Mobilità autorizzata da Roma, ma persasi per strada nel suo viaggio in direzione di Isernia.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com