Ex cinema Ariston, Codacons: «Il Consiglio di Stato conferma: no all’edificio di 9 piani»

CAMPOBASSO

L’avvocato del Codacons, Giuseppe Ruta, che difende l’associazione insieme ai legali Massim Romano e Margherita Zezza sulla vicenda dell’ex cinema Ariston di Campobasso, è intervenuto sull’ultima sentenza del Consiglio di Stato. «I giudici di via Capo di Ferro – ha detto – hanno confermato che il titolo edilizio richiesto e ottenuto dalla ditta per costruire, al posto del fabbricato esistente, uno di nove piani moltiplicandone le cubature e le superfici non può essere realizzato e quindi è stato annullato ponendo la parola ‘fine’ su questa vicenda».

L’ARTICOLO INTEGRALE SULL’EDIZIONE CARTACEA DE ‘IL QUOTIDIANO DEL MOLISE’ IN EDICOLA DOMANI

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com