Ex capannone Enel, Battista firma l’ordinanza di abbattimento

Il provvedimento mira a mettere in sicurezza l'area e l'incolumità di pedoni e automobilisti

In seguito al cedimento della copertura dell’ex capannone Enel di Via Gazzani che si è verificato sabato 26 gennaio e in seguito a sopralluoghi e relazioni di tecnici di parte, di esperti e di istituzioni preposte, il sindaco Antonio Battista ha firmato questa mattina l’ordinanza per l’abbattimento del suddetto stabile.

Un’ordinanza che, insieme ai precedenti provvedimenti emessi nei giorni scorsi, mira a mettere in sicurezza l’area e a salvaguardare l’incolumità di pedoni ed automobilisti e di quanti vivono o lavorano nell’area che circonda il capannone.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com