‘Evo Cup’: ritorna il basket maschile di livello nazionale in Molise

Il basket maschile di prima fascia torna ad abbracciare il territorio molisano. La nuova governance della Fip Molise, infatti, apre il 2022 con il botto e, sabato 12 marzo con palla a due alle ore 19sul parquet del PalaFraraccio di Isernia ci sarà spazio – in una settimana all’insegna della Coppa Italia per i tornei della Lega Nazionale Pallacanestro – per un’amichevole di lusso tra il quintetto lombardo del Treviglio (A2) e la Virtus Cassino (B).

Entrambe le contendenti, peraltro, hanno un qualcosa di molisano: gli orobici hanno una proprietà filignanese, legata al main sponsor Gruppo Mascio, con presidente Stefano Mascio (titolare con i fratelli Paola, Emilio e Daniele dell’azienda title partner del club) e, quale componente del consiglio d’amministrazione, il volturnense Aurelio Morelli. Venafrano, invece, è il coach dei cassinati, ossia Luca Vettese.

Quarto nel girone Verde dell’A2, il Treviglio in piena corsa per i playoff ha nel proprio organico, tra gli altri, anche Brian Sacchetti, figlio del commissario tecnico dell’Italbasket Meo Sacchetti. Quattordicesimo team del girone D della serie B, invece, il Cassino si proietterà ai playout cercando di far emergere le qualità di un organico che ha nel totem Simone Bagnoli e nell’ala Federico Lestini due elementi particolarmente noti agli appassionati molisani.

La sfida tra i due team andrà a concludere una giornata aperta – tra le 15 e le 17 – da un evento legato al fronte del basket 3×3 ed aperto ai ragazzi e alle ragazze under 13 ed under 14 delle società molisane,  kermesse figlia del lavoro in sinergia tra la delegazione pentra della Fip e la commissione regionale di settore. In queste ore, da parte della struttura tecnica del comitato, è iniziata la raccolta delle iscrizioni dei diversi quartetti (la scadenza è prevista ad horas) per la definizione della competizione.

L’alto intento promozionale dell’evento voluto dalla delegazione regionale della Fip Molise è ulteriormente testimoniata dalla previsione dell’ingresso libero all’impianto, fatte salve le disposizioni e le obbligazioni figlie della normativa di contenimento della pandemia da Covid-19.

La giornata – organizzata dal comitato regionale della Federbasket con il supporto del Blu Basket Treviglio – ha avuto il patrocinio di tutte le autorità politiche e sportive territoriali, nonché della stessa Lega Nazionale Pallacanestro, l’organismo di coordinamento dei tornei delle cosiddette minors.