Evade dai domiciliari per andare a prendere la compagna, 49enne nei guai

TERMOLI. La Polizia di Stato ha denunciato, in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria, D.F.C., 49enne di origini campane ma residente a Termoli, resosi responsabile del reato di evasione.

La scorsa notte, nell’ambito degli ordinari servizi di prevenzione generale e controllo del territorio, gli operatori della Volante del Commissariato P.S. di Termoli si sono recati presso la sua abitazione dove era sottoposto ai domiciliari, ma autorizzato dal Giudice ad uscire di casa in specifici orari mattutini e serali giornalieri (dal martedì alla domenica, dalle ore 10.00 alle 14.00 e dalle ore 19.00 alle ore 23.00) per svolgere la propria attività lavorativa.

Tuttavia, una volta giunti sul posto, abbondantemente dopo la mezzanotte, gli agenti si sono accorti dell’assenza dell’uomo che giungeva poco dopo a bordo di un motorino unitamente alla sua compagna, giustificando la mancata presenza con la necessità di andare a prendere la donna rimasta a piedi.

Essendosi, pertanto allontanato arbitrariamente dalla propria abitazione, contravvenendo agli obblighi cui era sottoposto, l’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per evasione, con richiesta di aggravamento delle misure a cui è sottoposto.

 

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli