Esche avvelenate in città, istituita una task force

Un pericolo non solo per gli animali ma anche per i cittadini, in modo particolare per i bambini

Cucine store

ISERNIA

Una task force per combattere il fenomeno delle esche avvelenate in provincia di Isernia. Un pericolo non solo per gli animali ma anche per i cittadini, in modo particolare per i bambini. La conferenza stampa tenutasi presso la Caserma dei Carabinieri, indetta alla luce dei fatti di cronaca che hanno interessato alcuni comuni, tra cui Macchia d’Isernia, ha voluto far luce su quanto sta accadendo e ha avuto l’obiettivo di informare la cittadinanza sui rischi ai quali va incontro. Il punto della situazione è stato fatto da Gennaro Ventriglia, Comandante provinciale dei Carabinieri e da Addolorato Roberto, direttore dell’Istituto Zooprofilattico di Isernia. All’incontro con la stampa anche Gianluca Grossi, comandante provinciale dei Carabinieri Forestali.

Cucine store

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli