Emergenza San Timoteo, in arrivo un ospedale da campo. La decisione di Toma

A Termoli sarà allestito in tempi brevi un ospedale da campo. E’ quanto stabilito nella disposizione firmata dal presidente della Regione Molise, Donato Toma, come autorità di Protezione civile. La necessità palesata da Toma è quella di intervenire nel più breve tempo possibile in Basso Molise dove la situazione dei contagi sta diventando allarmante senza aspettare lungaggini burocratiche. Ecco perché nel sopralluogo che si è tenuto in Basso Molise assieme al capo della protezione civile regionale Brasiello, ai vertici dell’Asrem e al sindaco della città bassomolisana Francesco Roberti si è deciso di attuare il piano che prevede l’arrivo di un ospedale da campo dotato di 20-25 posti letto per i sub intensivi assieme al persona della protezione civile. Un arrivo che sarà possibile alla luce della decisione assunta qualche mese fa da Toma in risposto al bando avviato dalla protezione civile nazionale nei confronti di quelle regioni che hanno palesato la necessità di dotarsi di un ospedale da campo. Resta il nodo dolente del personale che non è sufficiente in regione. Mentre il reparto di Malattie infettive, anche se in difficoltà, cerca di andare avanti, resta aperto il nodo relativo al personale anestesista che è carente in regione.