Emergenza cinghiali, interviene il sindaco di Baranello, Marco Maio

Da diversi anni ormai la presenza incontrollata di cinghiali sul territorio sta creando enormi problemi alle produzioni agricole e alla sicurezza urbana. «Giornalmente – ha spiegato il sindaco di Baranello, Marco Maio – giungono segnalazioni e avvistamenti di branchi di cinghiali che arrivano fino ai centri abitati. In questo ultimo periodo sono aumentati anche gli incidenti causati dal transito dei cinghiali lungo le varie strade (nazionali, provinciali e comunali). Tale problematica  più volte portata all’attenzione delle autorità sovra comunali non ha sortito gli effetti sperati pur avendo adottato in questi anni diversi atti (Delibera di consiglio comunale n.37 del 14.11.2011 – Delibera di consiglio comunale n. 42 del 29.09.2015 – Delibera di giunta comunale n. 92 del 25.11.2016 – Delibera di giunta comunale n. 48 del 23.06.2020). Purtroppo, tutti i tentativi promossi sia dalla nostra amministrazione ma anche dalle tante associazioni di categoria, comitati di cittadini, associazioni di scopo e di altre amministrazioni comunali per la risoluzione dei gravi problemi connessi alla presenza delle popolazioni di cinghiali, non hanno avuto il supporto e il sostegno, soprattutto a livello legislativo, di azioni incisive e risolutive. Viviamo pertanto una situazione di costante e continuo pericolo percorrendo giornalmente le strade, oltre a constatare i  danni che gli imprenditori agricoli subiscono quotidianamente alle loro coltivazioni. Stante questa situazione di assoluto immobilismo degli organi istituzionali, competenti per tale ambito di intervento, le azioni che, al momento, possono essere intraprese, riguardano il nostro comportamento, soprattutto durante la guida degli autoveicoli e ciclomotori, prestando maggiore attenzione durante le ore serali e riducendo la velocità di transito sulle predette strade. Ciò non rappresenta, ovviamente,  la soluzione del problema, ma d’ora in avanti cercheremo di prestare maggiore attenzione durante la guida, al fine di ridurre il rischio di incidenti stradali. Per quanto riguarda i danni provocati alle coltivazioni ci sarà da parte dell’amministrazione comunale il massimo sostegno agli imprenditori agricoli, attraverso ogni utile iniziativa promossa dalle organizzazioni di categoria». (G.C)

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com