E’ positivo ma non riesce a segnalarlo all’Asrem: la sua odissea diventa una ‘fiction’

Il ‘film tragi-comico’ di Fabio Manso, un giovane videomaker termolese. In attesa del sequel di stagione “le telefonate nel week-end”

Ci sarebbe quasi da ridere se non fosse che la ‘trama’ che sta andando in ‘onda’ sul profilo Facebook di un giovane videomaker termolese è, in realtà, una storia vera.

Lui si chiama Fabio Manso e, come abbiamo detto, è un giovane videomaker che, suo malgrado, è risultato positivo al Covid. L’ha scoperto facendo un auto test a casa e ripetendolo a distanza di alcuni giorni per avere la certezza.

Fin qui, purtroppo, la sua condizione è simile a quella di altre migliaia di persone che sono risultate positive al virus.

Una volta avuta questa certezza, da persona rispettosa delle regole, ha deciso di segnalarlo all’Asrem per far partire tutta la procedura in caso di positività.

E’, però, nei tempi di attesa per riuscire a mettersi in contatto con l’Asrem, comunicare la sua positività e avere delucidazioni in merito alla procedura, che il trailer si sta trasformando in una sorta di film tragi-comico.

Tanto che lo stesso Fabio, che attualmente è in isolamento in una stanza della sua abitazione, ha deciso di trasformarlo in un video racconto che lo vede alle prese con il centralino dell’Asrem e infinite chiamate senza una risposta.

Ed è già pronto il sequel di stagione: le telefonate nel week-end.

Cliccando sui link è possibile vedere tutti gli episodi della serie tratti direttamente dal suo profilo Facebook.

S1E1 – L’informatico

S1E2 – La Tirocinante

S1E3 – La tirocinante pt2

s1e4 – L’osservatore

s1e5 – La cantante

S1E6 – Il ricercatore

s1e7 – La Nostalgica

Positività relativa! Dal 1915