Droga e armi in casa, due isernini in carcere

Scinocca

L’attenzione che pone la Polizia di Stato di Isernia al contrasto del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti è massima, infatti su disposizione del Questore Dr. Borzacchiello sono predisposti, in maniera costante, controlli in tutte le aree sensibili della città e della provincia isernina

Nell’ambito di uno di questi servizi, nella nottata scorsa personale della Squadra Mobile ha proceduto all’arresto di due soggetti della provincia di Isernia per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e ad uno dei due anche la detenzione abusiva di armi.

Gli investigatori della Squadra Mobile durante un servizio di appostamento hanno notato i due giovani di anni 28 e 26 (con pregiudizi di polizia in materia di stupefacenti e reati contro la persona) che con fare sospetto sono entrati in uno scantinato. Immediatamente il personale operante ha cercato di accedere all’interno del locale incontrando la resistenza e la violenza dei predetti che hanno colpito con inaudita violenza, con calci e pugni, 3 operatori di polizia refertati presso il locale nosocomio rispettivamente con giorni 10, 4 e 4 per lezioni multiple agli arti.

Per placare i due soggetti è stato necessario l’ausilio di due volanti dell’UPGSP e di una pattuglia della Sezione Polizia Stradale di Isernia. L’elevata professionalità dei poliziotti ha permesso nonostante la colluttazione di entrare nell’immobile per effettuare una perquisizione che ha consentito di rinvenire su di un tavolo 3 bilancini di precisione e diversi lembi di cellophane, contenenti sostanza stupefacente del tipo cocaina, pronti per essere termosaldati ed una pressa idraulica per il confezionamento dei panetti. Si è rinvenuta, inoltre, una busta contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana. Si è proceduto, quindi, ad effettuare delle perquisizioni presso la residenza e altri locali nella disponibilità di uno dei due soggetti. Le suddette attività hanno permesso di rinvenire 2 balestre, 6 pistole modificate prive del tappo rosso con relativo munizionamento, 1 fucile a piombini, una mazza da baseball in ferro, 3 coltelli, 1 ascia ed un ingente quantitativo di sostanza stupefacente del tipo cocaina, hashish, marijuana. Inoltre occultata all’interno di una valigia 1 pistola, non legalmente detenuta, marca Beretta cal. 7,65 con relativo munizionamento.

Complessivamente venivano sottoposti a sequestro 68,32 gr di cocaina; 91,34 gr di hashsih e 6,421 kg di marijuana e tutto il materiale su indicato. I due soggetti all’esito delle formalità di rito sono stati tradotti nella Casa Circondariale di Isernia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. L’eccellente lavoro della Squadra Mobile consente ancora una volta di ottenere degli ottimi risultati nel contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Scinocca

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli