Droga, deve scontare una pena residua di 4 anni: 40enne finisce in cella

Nella mattinata di ieri, gli uomini della Squadra Mobile hanno dato esecuzione  ad un ordine di carcerazione emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Campobasso a carico di un 40enne, originario di Campobasso, il quale, già sottoposto a detenzione domiciliare per reati inerenti gli stupefacenti, dovrà scontare la pena residua di 4 anni, 2 mesi e 2  giorni  di reclusione. Nel pomeriggio del  31 marzo scorso, invece , è stato sottoposto  alla misura dell’obbligo di dimora a Campobasso emessa per competenza territoriale dal GIP del Tribunale Ordinario di Foggia, un 21enne del capoluogogià arrestato dagli Agenti della  Squadra Mobile lo scorso 14 marzo  per il reato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. Il giovane, era stato intercettato di rientro da San Severo ove si era recato per rifornirsi della droga.