Donato Toma: «È vero mi sono vaccinato, ma non sono un furbetto»

Lo ha dichiarato lui stesso, Donato Toma, il governatore del Molise, ammettendo di essere stato vaccinato in anticipo rispetto alla sua età. Ma lo poteva fare, ha dichiarato lui stesso, infatti ha ricevuto la somministrazione in qualità di docente dell’Universita’ del Molise. Gli sarebbe comunque toccato, come per tutti gli altri docenti. Requisito essenziale per poter effettuare le lezioni universitarie in presenza, appena ripartiranno. Tecnicamente, se Toma avesse dovuto aspettare il suo turno, come tutti gli altri molisani, avrebbe dovuto aspettare un bel po’ di tempo ancora. Ora bisogna vedere cosa diranno le minoranze in consiglio regionale, resteranno zitte o partiranno all’attacco?
Lo sapremo presto.