Dona un libro e soggiorni gratis: l’idea vincente di Macchiagodena su Repubblica

Macchiagodena è stata la prescelta dall’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani per presentare il libro ‘Non solo per amore’ che ricostruisce fasi e momenti diversi della vita di Francesca Morvillo

Macchiagodena continua a destare interesse nazionale per quel che riguarda il progetto ‘Borghi della lettura’ e Genius Loci, il progetto di vacanza che invita a leggere e che quest’anno ginge alla sua seconda edizione. A dedicare uno spazio importante al borgo della lettura è ‘La Repubblica’ con un articolo uscito lo scorso 21 giugno. 

“Scegliere una vacanza in Molise -si legge- significa soprattutto riscoprire se stessi, grazie a un turismo lento, sostenibile e alternativo che scommette sulla cultura. Come accade a Macchiagodena, poco più di 1.600 anime, conosciuto come la “Terrazza sul Matese”: arrivando qui, a 22 chilometri da Isernia, si scopre che questo paesino, sede nazionale del network “Borghi delle letture”, ha sperimentato un progetto di vacanza davvero innovativo. “Portami un libro e ti regalo l’anima”, è lo slogan di una sfida che punta a incentivare la visita e la conoscenza del territorio del Molise”.

“Si riceve un soggiorno di tre o quattro notti in cambio di un libro”, spiega Roberto Colella, docente e blogger, tra gli animatori di un’offerta turistica originale, che invita i visitatori a scoprire le bellezze del borgo antico per rilanciare un turismo attento e rispettoso dei luoghi, dopo i lunghi mesi di lockdown. La cultura ha condizionato questi luoghi anche dal punto di vista urbanistico: arredi urbani con matite giganti, panchine a forma di libro, ma il borgo della lettura ospita anche eventi di spettacolo oltre alla presentazione di libri con il coinvolgimento degli scrittori. Il progetto è stato ribattezzato “Genius Loci” e grazie ai tanti turisti coinvolti, ha consentito di raccogliere almeno seimila libri nella torretta medievale, dov’è nata una sorta di “Casa del libro”, una biblioteca senza precedenti con pubblicazioni arrivate da ogni parte d’Italia.

Un’idea che sarà riproposta da giugno fino all’autunno e che ha affascinato scrittori e personaggi del mondo della cultura. E che sta davvero funzionando, alla luce dei risultati ottenuti in termini di presenze turistiche”.

E’ stato poi il sindaco di Macchiagodena, Felice Ciccone, a rivelare come l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani, uno dei maggiori centri di produzione e diffusione culturale del Paese, ha comunicato di aver scelto proprio Macchiagodena per presentare, durante il mese di luglio, il libro ‘Non solo per amore’ che ricostruisce fasi e momenti diversi della vita di Francesca Morvillo, giurista, tra le prime donne magistrato siciliane, della sua cultura e della sua conoscenza profonda e raffinata del diritto.