Divieto di scalata sulla Morgia Quadra. Decisione che colpisce il turismo

Con una inaspettata decisione, il sindaco di Frosolone, Felice Ianiro, ha imposto il divieto di scalata sullle stupende falesie della Morgia Quadra, a Colle dell’Orso. Il tutto probabilmente è collegato all’incidente capitato a un arrampicatore 56enne di Piedimonte Matese che, lo scorso 13 agosto, precipitò nel vuoto, restando ferito. La chiusura è stata motivata con la richiesta fatta alle autorità competenti di certificazione di idoneità e sicurezza del sito per gli appassionati di arrampicata. Immediate le reazioni di chi accusa il Comune per una decisione che provocherà enormi danni all’economia locale, che ruotava attorno al crescente numero di Free Climbers attirato a Frosolone dalle affascinanti pareti verticali del massiccio della Morgia Quadra. Pareti diventate un forte richiamo per centinaia di arrampicatori che arrivavano da ogni angolo d’Italia.