Dimas: “Lupo, vinciamo insieme”

di Stefano Saliola. Ci ha impiegato poco per diventare il nuovo idolo dei tifosi del Campobasso. Dimas De Oliveira Goncalves ha gi? fatto vedere agli appassionati di calcio di avere nel suo repertorio numeri di altra categoria. La bellissima doppietta realizzata al Manfredonia ha acceso ulteriormente gli entusiasmi dei supporter del Lupo che hanno tributato al calciatore paulista applausi a scena aperta. In attesa delle partite ufficiali, quelle nelle quali i punti peseranno davvero, l?attaccante del Campobasso continua a lavorare sodo e si gode il momento positivo.

I tifosi del Campobasso l?hanno gi? scelta come l?idolo di questo precampionato. E? contento? ?E? una cosa importante, fa bene e mi d? la carica per affrontare ogni allenamento sempre al massimo. Bisogna sudare e lavorare tanto. Al di l? delle mie prestazioni direi che tutta la squadra merita un plauso perch? sta facendo il massimo. Non bisogna dimenticare che in queste amichevoli precampionato abbiamo corso tanto e lottato su ogni pallone. Siamo riusciti a tenere testa al?Benevento, squadra di categoria superiore. Ed ? una cosa positiva C?? bisogno sicuramente di migliorare, io in primis, devo rientrare un po? di pi? e dare una mano in fase difensiva ai miei compagni. La strada ? quella giusta, adesso la cosa importante ? mettere minuti nelle gambe?.

Come procede la preparazione del gruppo? ?Come ho detto il lavoro ? abbastanza duro perch? fare due sedute di allenamento ogni giorno non ? semplice. La squadra, insieme allo staff sta mettendo in campo tutto quello che ha per arrivare alla prima partita ufficiale, quando i punti peseranno davvero, nelle migliori condizioni. Abbiamo bisogno di tutti: della citt?, dei tifosi, dell?affetto della gente per riportare questa squadra nel calcio che conta?.

Slitter? la composizione dei gironi. Il Campobasso, inserito sempre nel girone F, potrebbe finire nel raggruppamento H. Questa incertezza crea un po’ di apprensione all’interno del gruppo oppure per voi un girone vale l’altro? ?Sapete benissimo che nel girone F ci sono delle formazioni e in quello H ce ne sono altre che al nostro pari hanno fatto un mercato ottimo per raggiungere la promozione diretta oppure i playoff Comunque dobbiamo soltanto pedalare tantissimo perch? la nostra squadra ? forte il gruppo ? compatto e sano, ci sono dei giocatori e dei ragazzi fantastici. Abbiamo iniziato la preparazione da un mese e sembra che stiamo lavorando insieme da una vita. La nostra ? una famiglia. Ci aiutiamo a vicenda in campo e fuori. Questo ? importante per raggiungere degli obiettivi prestigiosi il prossimo anno?.

In cosa Roberto Cappellacci ha una marcia in pi? rispetto agli altri allenatori di questa categoria? ?Il mister non molla niente. Anche quando le cose sembrano andare un po? meglio lui ? sempre l? sul pezzo, pronto a migliorare i dettagli. E? una persona che sa tanto di calcio, un tecnico preparato. Bisogna solo continuare a lavorare e seguirlo?.