Diamo un “Calcio” al Molise

Matrix Bistrot

di Gennaro Noia e Antonio Ciocca

Il calcio giovanile nel Molise da anni viene trascurato rispetto ad altre regioni a causa della poca importanza che gli viene dato. Questo sport soprattutto nel nostro territorio sta avendo un calo di interesse da parte dei cittadini che non hanno più voglia di andare allo stadio a guardare le partite.
Il dato rilevante che ci fa capire meglio la poca passione che tale zona dedica a codesto sport lo testimonia la mancanza di fondi da parte delle società giovanili che non danno l’opportunità ai ragazzi di fare stage o provini con squadre di un certo livello in modo da potersi confrontare con diverse realtà calcistiche.
Nonostante il poco valore che viene attribuito a suddetto gioco i ragazzi trovano di anno in anno motivazioni che li spingono ad iniziare nuove stagioni con il proprio gruppo.
Per migliorare la situazione che si è venuta a creare si potrebbero ingaggiare staff qualificati in modo da poter allenarsi con mister che hanno sicuramente militato in campionati di maggiore spessore così che i calciatori possono mettersi in evidenza. Dopo aver elencato questo problema possiamo dire che con l’arrivo di nuovi allenatori si potrebbero disputare amichevoli con squadre di tutt’altro calibro rispetto a quelle molisane a tal punto da riuscire a trovare squadre pronte ad offrirti un contratto ed inziare nuove avventure.
Esperienza significativa che ti permette di stare a stretto contatto con osservatori è la rappresentativa, perchè si possono misurare le proprie abilità con coetanei che giocano in squadre professionistiche.

 

 

 

matrix

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli