Depuratore, partito il restyling per superare le tante criticità

Santa Croce. Il consigliere Di Tommaso: «Riattivati i punti luce. L’impianto graverà meno sulle tasche dei cittadini»

Sono stati riattivati i punti luce presenti nell’area e sono stati effettuati una serie di interventi di potenziamento sul quadro elettrico finalizzati a ripristinare la funzionalità del depuratore. “Nuova vita” per la struttura di Santa Croce di Magliano. A darne comunicazione è stato il consigliere Pierluigi Di Tommaso. «Subito dopo le elezioni del 26 Maggio, un primo sopralluogo presso il depuratore comunale  ci permise di individuare le tante criticità presenti a livello tecnico-progettuale.  In questi roventi giorni di Agosto, l’operato di tutti noi amministratori locali ha permesso la riattivazione dei punti luce presenti nell’area e una serie di interventi di potenziamento  eseguiti sul quadro elettrico finalizzati a ripristinare la funzionalità del depuratore (che da due anni è del tutto inefficiente) sebbene ci sia ancora molto altro da fare. Impianto che adesso graverà molto meno nelle tasche dei cittadini grazie alla messa in moto del parco fotovoltaico da 25 kWp, installato dalla precedente Amministrazione e inspiegabilmente mai acceso, consentendo di abbattere notevolmente i costi in bolletta relativi alla fornitura di energia elettrica necessaria per il suo funzionamento. Si tratta di un importante obiettivo centrato dall’Amministrazione comunale di Santa Croce di Magliano che, con la stessa incisività, andrà ad accertare le responsabilità di chi ha speso più di un milione di euro sull’impianto in questione senza risolvere, anzi, aggravando le problematiche in essere.

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com