Cyberbullismo e tossicodipendenze, studenti a lezione dai carabinieri

L'Istituto Alfano scende in campo. Importante incontro con il tenente Edgard Pica

REDAZIONE TERMOLI

Hanno discusso di bullismo e cyber bullismo e si sono scontrati con uno dei fenomeni che più sta creando apprensione nella popolazione studentesca. L’Istituto Alfano di Termoli scende in campo in prima linea contro il cyberbullismo e le tossicodipendenze. Le classi 3°B, 3°C, 3°D e 3°E del Liceo Scientifico hanno partecipato ad un incontro formativo sul cyberbullismo con i militari dell’ Arma dei Carabinieri, presso l’Aula Magna del Liceo Classico” G .Perrotta”- Termoli, tenutosi alle ore 9.10. Inoltre, nell’ambito del Piano “Scuole Sicure”, dalle ore 11.10, le classi 4°A, 4°B, 4°E, 3°A e 3°G del Liceo Scientifico hanno partecipato ad un secondo incontro formativo con i militari dell’Arma dei Carabinieri sui rischi connessi all’uso di sostanze stupefacenti. Gli incontri sono stati coordinati dalla docente referente Francesca Lemme nell’ambito del piano di contrasto al cyberbullismo ed alle tossicodipendenze dell’Istituto. Il tenente Pica, relatore dei due incontri, è riuscito a coinvolgere i ragazzi, toccando, con competenza e discrezione, i fattori, individuali, ma anche socio-ambientali, che influenzano la probabilità d’uso delle sostanze stupefacenti, sottolineando a più riprese il ruolo fondamentale della famiglia e della scuola quali fattori protettivi, capaci di offrire modelli di comportamento e rapporti significativi.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com