Cus Molise, la ginnastica ritmica vuole confermarsi ad ottimi livelli

Riprendere il discorso interrotto troppo presto lo scorso anno e dare continuità ad un lavoro certosino fatto di passione, sacrificio e duro lavoro. Scrivere ulteriori pagine importanti di un settore giovanile, quello della ginnastica ritmica, florido e di qualità, diventato un punto di riferimento nell’offerta sportiva del Cus Molise. Ilenia Pasquale e Marialaura Lombardi rappresentano ormai da anni una certezza per il sodalizio di viale Manzoni. Giovani e con tanta voglia di continuare a crescere, le due istruttrici hanno saputo costruire qualcosa di molto importante e su una base solida sono pronte a rilanciare le ambizioni di un gruppo di ginnaste che non vedono l’ora di tornare a lavorare per mettersi alle spalle un periodo non proprio semplice. Un gruppo  che ha saputo far emergere con forza nel tempo le proprie qualità e che oggi vuole aggiungere ulteriori tasselli ad un mosaico già  ricco. Da metà settembre, il martedì e il giovedì,  si torna a sudare con il sorriso sulle labbra per cercare di arrivare sempre più in alto. “Con grande entusiasmo e voglia di fare – spiegano Pasquale e Lombardi – siamo pronte insieme alle nostre allieve a rimetterci in gioco per divertirci e cercare allo stesso tempo di ottenere buoni risultati. Sappiamo che dopo un lungo stop non sarà semplice ma siamo convinte che, una volta tolta la ruggine, avremo la possibilità di andare lontano. L’auspicio è che questa stagione possa essere portata a termie senza particolari patemi – proseguono – intanto ringraziamo i genitori, sempre presenti e pronti a darci fiducia e il Cus Molise che ci consente di lavorare in totale sicurezza. Partendo da una buona base – concludono Pasquale e Lombardi – ci auguriamo anche di riuscire ad ampliare numericamente i nostri gruppi di lavoro e di far emergere le qualità delle nostre allieve anche in alcune competizioni se sarà possibile”.