Cus Molise, la ginnastica artistica riaccende i motori. Di Berardo: “Felici di ripartire”

Riaccendere i motori dopo un lungo stop regala sempre forti emozioni e sensazioni bellissime. Una nuova attende la ginnastica artistica al Cus Molise. Da lunedì si torna in pedana per aggiungere ulteriori pezzi ad un mosaico che nel tempo è diventato importante grazie alla strada percorsa e al lavoro fatto in palestra sotto la regia scrupolosa e di qualità di Gabriella Di Berardo e Carmine Iacovella. Il corso riprende da dove aveva terminato (in anticipo a causa della pandemia) lo scorso anno. Si punterà sulle veterane della specialità con l’auspicio che il numero delle allieve possa crescere ulteriormente nel corso del tempo. L’obiettivo è chiaro: continuare a migliorare e prepararsi per la partecipazione ad alcune gare federali FGI. “Mi fa piacere poter ripartire dopo tanto tempo – afferma con estrema soddisfazione la coordinatrice del corso Gabriella Di Berardo – al Cus Molise ormai da diversi anni abbiamo intrapreso un percorso di crescita che nel tempo ci ha portato ad avere ottimi risultati. Chiaramente la pandemia ha condizionato il lavoro di tutti ma abbiamo basi solide sulle quali aggiungere mattoncini per rendere questo anno bellissimo. Ho grande fiducia nel lavoro e sono convinta che ci sono possibilità di crescita sotto tutti i punti di vista. Il Cus Molise ci mette a disposizione tutto per poterci allenare al meglio e dal nostro canto proveremo a far crescere le ragazze non solo dal punto di vista tecnico ma anche umano”.

Il corso di artistica si terrà il lunedì (16-17) e il giovedì (15,30-16,30) per le principianti; lunedì (17.18) e giovedì (15,30-16,30) per il gruppo avanzato e lunedì (15-16) per le agoniste.