Covid, tre ricoveri e un dimesso: 562 nuovi casi e 7mila molisani con il virus

Situazione in leggero peggioramento sul fronte dell’emergenza Covid in Molise. I contagi sono sempre alti e il tasso di positività si mantiene stabile intorno al 14%. La cattiva notizia riguarda tre nuovi ricoveri al Cardarelli a fronte di un solo dimesso.

Dal bollettino odierno dell’Asrem, giovedì 13 gennaio, non si registrano decessi.

I morti totali per Covid in Molise, purtroppo, sono a 513.  

Situazione al Cardarelli

Non si registrano trasferimenti, ma ci sono tre nuovi ricoveri: pazienti di Campobasso, Ferrazzano e Longano si sono aggravati ed ha avuto bisogno dell’ospedalizzazione.

Oggi si registra un solo dimesso: un paziente di Bojano ha superato la malattia ed ha lasciato l’ospedale.  

Pertanto i ricoverati totali salgono a 22, di cui 20 in Malattie Infettive e 2 in Terapia Intensiva.

Situazione vaccinale attualmente ricoverati

Dei 20 ricoverati, 10 non sono vaccinati, 5 hanno due dosi e 7 hanno tre dosi.

I nuovi casi

Oggi si registrano 562 nuovi casi, tra molecolari e antigenici, su 3986 tamponi processati, per una percentuale di positivi su tamponi che si attesta al 14%.

I tamponi molecolari processati sono stati 1.208 ed i positivi riscontrati 99. I tamponi rapidi processati sono stati 2.778 ed i positivi riscontrati 463.

I nuovi casi (562) sono:

Oggi registrano 120 guariti e pertanto il numero degli attualmente positivi sale a 6.949, di questi 3.854 da tampone molecolare Asrem e 3.095 da tampone antigenico. I totali da inizio emergenza sono 22.745.

I guariti totali sono 15.269, i decessi 513. In isolamento si trovano 3.882 cittadini.