Covid, indicatori stabili: un ricovero e 30 contagi con tasso di positività al 3,5%. Muore 78enne

Si conferma una sorta di stabilità, caratterizzata da una lenta ma progressiva decrescita, della curva del contagio in Molise. Stabili anche gli altri indicatori, anche se oggi c’è stato un decesso dopo giorni di tregua.

Dal bollettino odierno dell’Asrem, martedì 4 maggio, è emerso un solo decesso: non ce l’ha fatta un uomo di 78 anni di Isernia che era ricoverato in malattie infettive. I decessi per Covid in Molise, purtroppo, hanno raggiunto la drammatica cifra di 479.  

Non ci sono stati trasferimenti e si registra un solo ricovero, un paziente di Campobasso, a fronte di un dimesso. Pertanto il totale dei ricoverati negli ospedali molisani è di 38, di cui 36 al Cardarelli (29 in malattie infettive e 7 in terapia intensiva) e 2 al Gemelli Molise (tutti in terapia intensiva). San Timoteo e Neuromed restano Covid free. In Rianimazione si trovano in totale 9 pazienti.

I nuovi positivi sono 30 su 849 tamponi processati, per una percentuale di positivi su tamponi che si attesta al 3,5%. Oggi il centro più colpito è ancora una volta Campobasso con 11 contagi.

I nuovi positivi (30) sono:

1 Baranello

11 Campobasso

2 Castellino del Biferno

1 Guardiaregia

1 Isernia

1 Limosano

1 Montaquila

1 Montenero di Bisaccia

1 Monteroduni

1 Petrella Tifernina

1 Roccamandolfi

1 San Martino in Pensilis

1 San polo Matese

1 Spinete

4 Termoli

1 Venafro

I guariti di giornata sono 47 e pertanto il numero degli attualmente positivi scende a 563, mentre i totali da inizio emergenza sono 13.358.

I guariti totali sono 12.302, i decessi 479.

In isolamento si trovano 2789 cittadini.