Covid, il Comitato tecnico-scientifico: “Il bollettino deve restare quotidiano”

Il bollettino che dà conto dei casi di Covid deve rimanere invariato. Sarebbe questo, secondo quanto si apprende, l’orientamento emerso nel corso della riunione odierna del Comitato tecnico-scientifico in merito alla richiesta delle Regioni di modificare le modalità con le quali vengono conteggiati i pazienti Covid negli ospedali. Gli esperti, sempre secondo fonti del Comitato, avrebbero ribadito la necessità di continuare a conteggiare anche gli asintomatici che entrano in ospedale per altri motivi ma che risultano positivi al virus per monitorare l’andamento della pandemia e identificare le varianti. 

Già in mattinata, sulla stessa questione era intervenuto a ‘L’aria che tira’ su La7 il consigliere del ministro Speranza, Walter Ricciardi.  “Il bollettino quotidiano – ha chiarito – ci viene richiesto dai trattati internazionali e dall’Oms. Noi dobbiamo per i nostri adempimenti internazionali dare ogni giorno il numero e comunicare a tutto il mondo e a tutte le organizzazioni internazionali questo numero”.