Covid: Federmep celebra festa di nozze ‘finta’ per dimostrare sicurezza eventi. “Pronti a farlo anche in Molise”

Gli associati di Federmep vi invitano al matrimonio che si terrà mercoledì 12 maggio alle 16 a Villa De Grecis (Bari, via delle murge 63). Così recita la partecipazione pubblicata oggi da Federmep, associazione che rappresenta imprese e professionisti del settore. Un po’ provocazione, un po’ evento dimostrativo, il matrimonio sarà celebrato mentre a Roma si deciderà la data per la ripartenza del settore, tra i pochissimi esclusi dal decreto riaperture. “Se sarà necessario e se la situazione non dovesse sbloccarsi – fanno sapere da Federpem Molise – siamo pronti ad organizzare ad un matrimonio simbolico anche nella nostra regione.”

“Cerimonia nuziale e banchetto di nozze con 50 invitati – spiega la presidente di Federmep Serena Ranieri – per dimostrare che, mentre in Italia si tengono feste non autorizzate, gli operatori della filiera matrimoni ed eventi sono pronti e preparati per una ripresa in sicurezza e nel rispetto della legge. Il governo comprenda che un evento organizzato da professionisti seri e responsabili offre maggiori garanzie di uno improvvisato o abusivo. Mercoledì lo dimostreremo”.