Covid, è arrivato Novavax anche in Molise: il 4 via alle somministrazioni

Sette i centri vaccinali in cui sarà disponibile: il richiamo dopo 3 settimane

È arrivato anche nei centri vaccinali Asrem il vaccino NUVAXOVID (NOVAVAX). Le somministrazioni partiranno il prossimo 4 marzo e saranno destinate ai molisani dai 18 anni in su che vorranno aderire alla campagna vaccinale e che ancora non hanno effettuato la prima dose.

Le sedi dove è disponibile il nuovo vaccino sono: Cardarelli (Cb), Selvapiana (Cb), Auditorium (Is), Casa della Salute (Venafro), PalAirino (Termoli), S. Timoteo (Termoli), Casa della Salute (Larino).

Il vaccino, infatti, viene somministrato per via intramuscolare alla dose di 0,5 mL (pari a 0,5 mcgdella proteina spike di SARS_CoV-2 con adiuvante Matrix-M) come ciclo di due dosi (da 0,5 mL ciascuna) a distanza di 3 settimane (21 giorni) l’una dall’altra.

NOVAVAX non è intercambiabile con altri vaccini anti COVID-19 per il completamento del ciclo vaccinale primario. Di conseguenza, chi ha già ricevuto altri vaccini, non può scegliere NOVAVAX come seconda o terza dose.

I soggetti che hanno ricevuto una prima dose di NOVOVAX devono ricevere la seconda dose di NOVOVAX per completare il ciclo di vaccinazione.

NOVAVAX aumenta le possibilità a disposizione dei molisani. Si aggiunge ai vaccini Pfizer e Moderna, già in uso presso i centri vaccinali.

L’auspicio è che il nuovo vaccino convinca chi non si è sottoposto finora ad alcuna  somministrazione. La campagna vaccinale continua senza sosta, nella speranza di immunizzare il maggior numero di persone possibile.