Covid, Cardarelli al collasso: finiti i posti in terapia intensiva. Oggi altri 5 ricoverati e 78 positivi

Il Cardarelli è ormai al collasso. Nell’ospedale di Campobasso, unico centro Covid del Molise, si trovano ricoverati per il virus 78 pazienti, mai così tanti, e le terapie intensive sono sature: 12 posti letto tutti occupati.

Dal consueto bollettino odierno, venerdì 5 febbraio, dell’Asrem emerge un ulteriore decesso: non ce l’ha fatta una donna di 56 anni di Campomarino che si trovava in terapia intensiva.

Tre pazienti, due di Campomarino e uno di Termoli, si sono aggravati e per loro è stato necessario il trasferimento in Rianimazione. Continuano ad essere elevati i ricoveri giornalieri, anche oggi 5 pazienti hanno avuto bisogno dell’ospedalizzazione. Non ci sono dimessi e pertanto, come detto, i ricoveri totali sono 78, di cui 66 in malattie infettive e 12 in terapia intensiva.

I nuovi positivi, su 788 tamponi processati, sono 78 con il virus che continua a dilagare in Basso Molise: Termoli (19) e Campomarino (14) i centri più colpiti. La percentuale di positivi su tamponi è pari al 9,8%.  

I nuovi positivi (78) sono:

1 Agnone

3 Baranello

2 Bojano

8 Campobasso

14 Campomarino

2 Castellino del Biferno

1 Colle d’Anchise

1 Gambatesa

1 Guardialfiera

2 Guglionesi

3 Larino

1 Mafalda

1 Montecilfone

1 Montelongo

8 Montenero di Bisaccia

2 Palata

4 Petacciato

1 Petrella Tifernina

1 Santa Croce di Magliano

1 Sepino

19 Termoli

1 Ururi

Oggi sono state effettuati anche 272 tamponi antigenici, di cui 11 risultati positivi: per loro si attende conferma dal molecolare.

Si registrano 57 guariti e pertanto il numero degli attualmente positivi sale a 1318, mentre i totali da inizio emergenza sono 8776.

I guariti totali sono 7173, mentre i decessi 285. In isolamento si trovano 1475 cittadini.