Covid, Cardarelli al collasso: ci sono 85 pazienti. I nuovi ricoveri sono 7, i decessi 2. La percentuale di positivi sale al 12

E’ la fase più acuta dell’emergenza quella che sta attraversando il Molise in queste ore. Come anticipato in articoli precedenti, i posti letto Covid in regione, presso il Cardarelli, sono esauriti. L’ospedale di Campobasso sta facendo fronte ad una pressione insostenibile. Oggi si sono registrati altri 7 ricoveri con il totale di pazienti affetti dal virus che è di 85.

Oggi, domenica 14 febbraio, sono stati registrati ulteriori due decessi: non ce l’hanno fatta un uomo di 86 anni di Larino e un uomo di 73 anni di Colle d’Anchise, entrambi erano ricoverati presso il reparto di malattie infettive.

Un paziente si è aggravato ed è stato necessario il trasferimento presso il reparto di terapia intensiva, mentre un altro è per fortuna migliorato ed ha lasciato la Rianimazione.

Come detto i nuovi ospedalizzati sono 7, mentre non si registrano dimessi: il numero dei ricoverati totali di 85, di cui 74 in malattie infettive e 11 in terapia intensiva.  

I nuovi positivi, su solo 341 tamponi processati, sono 41 con una percentuale di positivi su tamponi che schizza al 12%. Continua ad essere Termoli il centro più colpito con 17 contagi.

I nuovi positivi (41) sono:

2 Agnone

1 Campobasso

5 Campomarino

1 Guglionesi

1 Isernia

2 Larino

1 Montelongo

1 Pescopennataro

1 Pietrabbondante

1 Pietracatella

2 Portocannone

2 San Martino

4 Santa Croce di Magliano

17 Termoli

I guariti sono 58 e pertanto il numero degli attualmente positivi è di 1580, mentre i totali da inizio emergenza sono 9524.

I guariti totali sono 7634, i decessi 310.

In isolamento si trovano 1801 cittadini.