Covid alla Casa di riposo, situazione stabile e sotto controllo: non sono emerse criticità

La situazione, a quattro giorni dall’esplosione del focolaio, si mantiene, fortunatamente, sotto controllo. Al momento non sono emerse ulteriori criticità e restano due gli ospiti della Casa di riposo che sono ricoverati presso il reparto di malattie infettive del Cardarelli: ma erano arrivati in ospedale per altre problematiche (frattura e intervento chirurgico di routine) e al momento dell’ingresso gli è stata riscontrata la positività al Covid. Ed è così che è stato individuato il focolaio della Pistilli. Dove l’attenzione resta alta e gli operatori sono al lavoro per garantire massima sicurezza e il rispetto del protocollo.

Dalla struttura ci hanno fatto sapere che la notte è trascorsa senza particolari criticità: la febbre degli anziani che avevano qualche decimo, è rientrata con la tachipirina. La situazione è stabile e non ci sono stati grandi variazioni. Ieri sera, per eccesso di zelo – hanno riferito – è stato chiamato il 118 e gli operatori sanitari hanno verificato le condizioni di quelle persone che avevano una saturazione al limite. Dopo la visita i medici intervenuti non hanno ritenuto ci fossero i presupposti per il ricovero.

Dunque la situazione resta sotto controllo e ora si attende la prossima settimana per ripetere i tamponi agli ospiti e agli operatori, con la speranza che possano arrivare le prime negativizzazioni.