Coronavirus: rivolta carcere Isernia, Procura apre inchiesta

La Procura di Isernia ha aperto un’inchiesta in seguito alla rivolta nel carcere di Ponte San Leonardo, scoppiata ieri sera lunedì 9 marzo: al momento i reati ipotizzati, a vario titolo, sono danneggiamento e tentata evasione. Una rivolta sedata grazie a un ottimo lavoro di squadra durante tutte le fasi: dalla costituzione di un cordone di Forze dell’Ordine, all’esterno e all’interno della struttura carceraria, fino alla conclusione delle trattative terminate oltre la mezzanotte.