Coronavirus, Coldiretti Molise plaude ad accordo con Parmalat

Ascolese: «Stiamo lavorando per garantire il ritiro di tutto il latte prodotto in regione»

Coldiretti Molise esprime soddisfazione per la firma dell’accordo con Parmalat Spa per il ritiro di latte vaccino alla stalla degli allevamenti campani di Caserta, Benevento e Salerno, e di una decina di  aziende zootecniche  del Molise. Il latte, che sarà valorizzato nello stabilimento casertano di Piana di Monte Verna, avrà un prezzo alla stalla di 0,43 centesimi al litro oltre iVA.

«Questo accordo- spiega il Direttore regionale di Coldiretti Molise, Aniello Ascolese – riveste grande importanza in questo difficile momento dovuto all’emergenza Covid-19. Ciò perché – precisa Ascolese – nonostante l’aumento della richiesta di latte e derivati italiani da parte dei consumatori, molti caseifici sono stati costretti a diminuire la produzione di prodotti lattiero-caseari a causa della chiusura delle attività alberghiere e di ristorazione. Una situazione che rischia di ripercuotersi pesantemente sui produttori che non riescono, a causa di ciò, a collocare tutto il latte munto in stalla».

L’accordo, concluso grazie alla puntuale mediazione di Coldiretti Campania, consolida una collaborazione importante che va, inoltre, a contrastare una concorrenza sleale straniera che mette in difficoltà il comparto zootecnico di tutto Paese. 

«Un’intesa – afferma ancora Ascolese – che rimette al centro il comparto zootecnico lattiero-caseario e offre finalmente una prospettiva positiva su un prezzo non in calo ma stavolta in aumento. Un grande risultato che nasce anche dalla battaglia vinta da Coldiretti per l’etichettatura di origine di tutti i prodotti lattiero caseari, dopo la quale il mercato ha dato segni di ripresa ogni giorno più forti. Intanto prosegue incessante l’impegno di Coldiretti Molise per assicurare a tutti i produttori zootecnici della regione il ritiro dell’intera quantità di latte munto in stalla. “Un accordo, quindi, che garantirà  – conclude Ascolese – continuità di reddito agli allevatori in un momento di forte crisi e sicurezza ai cittadini molisani di poter consumare con certezza latte e derivati della nostra regione».

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com