Coperture in Eternit, “Restiamo vigili”

di Francesco Canonico

L’area interessata si trova nei pressi di Campodipietra un paese limitrofo della provincia di Campobasso, dove da tanti anni è interessata per una struttura abbandonata, nociva per la suo cattivo stato di conservazione, da tempo utilizzata dalla Azienda Fasolino carni. La sua pericolosità è dovuta dalla possibile dispersione di polveri sottili tossiche per l’organismo umano. Tutti siamo a conoscenza di studi scientifici susseguitisi negli anni sui danni che queste particelle apportano alla salute, tanto che sono state prese misure di bonifica sull’edificio e sugli immobili con il fine di smaltire i materiali noti. Ma da qualche tempo i lavori di messa in sicurezza si sono interrotti per motivi ancora del tutto sconosciuti. La questione deve essere portata all’attenzione anche dei residenti di Campodipietra e dell’area del fortore, geograficamente esposti ad eventuali danni all’ambiente.
L’ eternit è un materiale altamente dannoso e in Italia il suo commercio è cessato nel 1994, con lo scopo di prevenire danni alla salute e all’ambiente.
I danni alla salute dell’uomo sono stati riscontrati nei numerosi casi di tumori ai polmoni e nella sola provincia di Alessandria si sono contati 1800 morti per l’esposizione ad amianto dovuta anche essi ad una struttura mal conservata.
Restiamo vigili sui danni che e possibile riscontrare in una mancata messa in opera.