Controlli straordinari della Polizia lungo la costa

La Questura di Campobasso, ad opera degli agenti della Polizia di Stato, in data odierna ha predisposto e coordinato con il contributo delle altre forze di polizia presenti sul territorio – Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale – un sinergico servizio di controllo straordinario del territorio a Termoli, Campomarino e Petacciato con personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Termoli, della Squadra Mobile di Campobasso, della Polizia Stradale e della Polizia Ferroviaria di Termoli e Capitaneria di Porto, al fine di realizzare una forte azione finalizzata alla prevenzione e alla repressione dei reati di maggiore allarme sociale.

Le attività finalizzate alla prevenzione e alla repressione dei vari fenomeni criminali hanno permesso di controllare il maggior numero di veicoli sospetti e verificare l’eventuale presenza a bordo di arnesi atti allo scasso utilizzabili per la commissione di furti e altri reati contro il patrimonio.

Il dispositivo attuato, in aggiunta a quello ordinario, ha impiegato sul territorio numerose pattuglie che, con diversi posti di controllo, hanno effettuato una vigilanza dinamica presso punti strategici e ritenuti maggiormente a rischio, sia in ambito cittadino, che lungo le arterie stradali di accesso alle città di Termoli, Campomarino e Petacciato.

Il dispositivo di controllo è stato attuato, anche, al fine di prevenire e contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale e della contraffazione in questo periodo da cittadini extracomunitari lungo il litoraneo di Termoli e delle località balneari limitrofe.

Tale servizi hanno consentito di identificare 39 persone e controllare 86 veicoli. Inoltre sono state elevate 2 contravvenzioni al Codice della Strada e verificare la presenza sul territorio di 12 pregiudicati e di effetturare 4 sequestri amministrativi per violazione della normativa della vendita ambulante e commercio pubblico. Insieme a 83 capi di abbigliamento e accessori, 262 giocattoli accessori per telefonia mobile e utensili domestici vari. Infine sono state elevate 2 sanzioni amministrative straniere la cui posizione sul territorio nazionale è all’esame dell’Ufficio Immigrazione.

 

 

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com