Controlli nelle strutture che ospitano stranieri: espulsi due giovani nigeriani

In azione gli agenti della Polizia di Stato

Negli ultimi giorni, su disposizione del Questore di Isernia Roberto Pellicone, il personale dell’Ufficio Immigrazione della Questura, coadiuvato dai colleghi delle “Volanti”, ha intensificato i controlli in alcune strutture che ospitano cittadini stranieri chiedenti asilo. In occasione di un controllo effettuato venerdì scorso presso una struttura della provincia, sono stati identificati 12 extracomunitari e gli agenti hanno riscontrato la presenza di due giovani, un 26enne ed un 31enne entrambi di nazionalità nigeriana, non in regola con le norme di soggiorno. I due, infatti, privi di documenti di identificazione, sono di fatto clandestini sul territorio nazionale: è stato immediatamente chiesto al Servizio Immigrazione del Ministero dell’Interno, il trattenimento presso un Centro di Permanenza per i rimpatri e nei loro confronti sono stati adottati due decreti di espulsione del Prefetto di Isernia ed un contestuale Ordine di allontanamento del Questore a lasciare il territorio nazionale entro i successivi 7 giorni. Proseguono quindi, incessanti, i controlli della Polizia per verificare la posizione giuridica degli stranieri soggiornanti nella Provincia.