“Nuovo contratto con il Molise per uscire dall’isolamento”

Cucine store

“Dobbiamo tornare ad essere una regione protagonista a Roma è necessario per riprendere progetti che portano il Molise fuori dall’isolamento. E per farlo dobbiamo chiedere un nuovo contratto per il Molise mettendo al centro dell’attenzione tutte quelle iniziative che questo governo regionale ha abbandonato. Mi riferisco al costo dell’acqua che diamo alle regioni limitrofe di cui il mio governo di centrodestra si era già occupato e che porterebbe al Molise introiti per 60 milioni all’anno. Fondi che potrebbero essere utilizzati anche per avere una sanità pubblica più efficiente.

E poi c’è l’autostrada, un progetto a cui hanno rinunciato per la metropolitana leggera che va da Matrice a Bojano senza portare alcun beneficio a questo territorio in termini di investimenti e di sviluppo”. Lo ha dichiarato Michele Iorio, candidato all’uninominale del Senato con il centrodestra questa mattina in un incontro a Bojano. ” Chiediamo la vostra fiducia – ha poi proseguito la candidata al proporzionale di Fdi Maria Domenica D’Alessandro – perché l’unica strada che ha il Molise è affidarsi all’esperienza e alla competenza rappresentata dal presidente Iorio. Il centrosinistra ci ha dimostrato di essere poco lungimirante trasformando “il Molise di tutti” – afferma riprendendo lo slogan di Frattura – nel Molise di tutti loro. E le spese le pagano i cittadini partendo dai giovani.

I Grillini invece hanno dimostrato cosa sanno fare nelle città di Roma e Torino il cui attuale degrado è sotto gli occhi di tutti”. Tra gli applausi generali l’incontro si è concluso con la tangibile sensazione che il Molise ha voglia di cambiare riacquista do la dignità persa in questi 5 anni e la voglia di guardare al futuro per essere protagonisti.

 

Cucine store

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli