Contratto istituzionale di sviluppo, d’Apollonio incontra di nuovo il premier Conte

Domani, a Roma, nella Sala Verde di Palazzo Chigi, si terrà una nuova riunione del Tavolo Istituzionale del CIS Molise (Contratto istituzionale di sviluppo per la regione Molise), presieduto dal Capo del Governo, Giuseppe Conte, e di cui fanno parte il sindaco di Isernia, Giacomo d’Apollonio, l’Ad di Invitalia, Domenico Arcuri, il presidente della Regione Molise, Donato Toma, insieme ai rappresentanti di nove Ministeri, ai presidenti delle due Province molisane e al sindaco di Campobasso.
«Lo stanziamento del Cipe per il CIS Molise – ha ricordato d’Apollonio – è stato di 220 milioni di euro. Si è proceduto, quindi, ad avviare l’iter che porterà all’approvazione dei numerosi progetti proposti, che sono ben 331, di cui l’80% proviene dai Comuni e il restante da associazioni, imprese, consorzi e altre istituzioni pubbliche. Sono numeri importanti e che fanno sperare in uno sviluppo effettivo del territorio. I progetti riguardano principalmente le infrastrutture, lo sviluppo economico e produttivo, il turismo, la cultura, la sostenibilità».

Questo sito utilizza cookie per migliorare l'esperienza per l'utente. Per ulteriori dettagli puoi consultare la pagina dedicata. Accetta Dettagli

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com